Estero

Kerry, Italia cruciale per le forze irachene impegnate contro l'Isis

02/02/2016 15:23

Roma - La guerra all'Isis "si vince solo sul campo con le forze curde e irachene e in questo senso l'Italia ha un ruolo cruciale nell'addestramento delle forze irachene impegnate sul campo". Lo ha detto il segretario di Stato Usa John Kerry nel suo intervento iniziale alla conferenza dello 'small group', gruppo di 23 Paesi della coalizione anti-Isis, in corso alla Farnesina. Il capo della diplomazia americana ha rivolto un ringraziamento speciale ai carabinieri italiani. (AGI)


02 febbraio 2016 ©