Estero

Incubo Zika in Colombia, 2.000 donne in gravidanza contagiate

Bogota - In Colombia sono piu' di duemila le donne in gravidanza contagiate dal virus Zika. Lo ha reso noto l'Istituto sanitario nazionale, annunciando che il numero di persone che hanno contratto il virus ammonta, in totale, a 20.297; di queste, 2.116 sono donne incinte. Il bollettino della scorsa settimana aveva registrato 16.419 casi di Zika, fra cui 890 donne in attesa. Il virus Zika, che origina dalle zanzare e si sta rapidamente diffondendo in America Latina con sporadici casi anche in Europa, e' considerato responsabile di microcefalia e altre malformazioni nei feti.

Zika dilaga, allarme dell'Oms - Il virus Zika si propaga "in maniera esplosiva". E' l'allarme lanciato dall'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms), che ha convocato un comitato d'emergenza per il primo febbraio per decidere le misure da prendere. Il capo del dipartimento di malattie infettive dell'Oms, Marcos Espinal, prevede tra i 3 e i 4 milioni di casi di contagio nel continente americano, dei quali 1,5 milioni solo in Brasile, il Paese piu' colpito.

Il virus può causare malformazioni

12 cose da sapere sul virus che spaventa il mondo

(AGI)