Estero

La Catalogna vicina a un governo indipendenstista

Barcellona - In Catalogna sarebbe stato raggiunto in extremis un accordo per dare vita a un nuovo governo, che si faccia carico del processo d'indipendenza entro due anni dal resto della Spagna: lo hanno anticipato in via riservata fonti della Generalitat, l'amministrazione autonoma regionale, secondo cui il compromesso tra Juntos per Si', il cartello guidato dal presidente catalano uscente Artur Mas, e la sinistra radicale della Cup prevederebbe in particolare un passo indietro dello stesso Mas, che rinuncerebbe cosi' a un nuovo mandato, osteggiato proprio da un'ampia parte della Cup.

Una conferenza stampa e' attesa in serata. A norma di legge l'esecutivo di Barcellona deve prendere vita entro oggi, altrimenti sara' inevitabile la convocazione di nuove elezioni dopo quelle del 27 settembre scorso, vinte dalle forze secessionistiche ma senza ottenere la maggioranza assoluta. 

(9 gennaio 2016)