Estero

Terrore sul Mar Rosso

Il Cairo - Terrore in un resort sul Mar Rosso. Almeno due uomini hanno attaccato l'hotel 'Bella Vista' a Hurghada, nota localita' balneare egiziana. Nell'assalto sono rimasti feriti due cittadini austriaci e uno svedese.

Le unità speciali avrebbero ucciso almeno un membro del commando. Gli agenti sarebbero riusciti inoltre a neutralizzare la cintura esplosiva indossata da uno degli assalitori, i quali avrebbero avuto con se' bandiere nere analoghe a quella dello Stato islamico. Secondo le frammentarie informazioni diffuse dai media locali, l'assalitore ucciso si chiamava Mohamed Hassan Mahfouz e aveva 21 anni. Secondo Ahramonline, gli aggressori avrebbero compiuto l'attacco solo con armi da taglio. Il ministro del Turismo, Hisham Zazouu, ha escluso che si sia trattato di un atto di terrorismo e ha parlato di un tentativo di rapina, ma la Bbc, citando fonti egiziane, ha riferito che gli assalitori avrebbero voluto prendere in ostaggio i turisti e uno di loro indossava una cintura esplosiva.

(9 gennaio 2016)