Estero

A Colonia donne in piazza contro gli abusi di Capodanno

Roma - Circa 300 persone, in grande maggioranza donne, hanno protestato in piazza a Colonia ieri sera contro le aggressioni a sfondo sessuale avvenute a Capodanno.

"Merkel, dove sei? Cosa dici?", alcuni degli slogan dei manifestanti. Sempre ieri, nella zona della stazione centrale, dove sono avvenute le violenze, la polizia ha fermato e perquisito diversi immigrati.

CAPODANNO CHOC A COLONIA, VIOLENZE SU 80 DONNE (LEGGI)

Il ministro dell'Interno tedesco Thomas de Mazier ha pero' lanciato un appello, esortando a non lasciarsi andare a facili associazioni tra le violenze e i rifugiati. Sulla stessa linea il sindaco di Colonia Henriette Reker. "E' del tutto improprio - ha sottolineato - collegare un gruppo apparentemente provenienta dal Nord-Africa ai rifugiati. (AGI)