Estero

Navi iraniane sparano razzi vicino portaerei Truman

30/12/2015 07:01

Washington. - Navi iraniane si sono avvicinate alla portaerei Usa Truman mentre transitava nello stretto di Hormuz, che collega il Mar Arabico al Golfo Persico, e hanno sparato alcuni razzi. Lo ha riferito un responsabile dell'esercito americano, avvertendo che Washington considera l'atto "estremamente provocatorio". La stessa fonte ha confermato quanto rivelato dalla Nbc, e ossia che uno dei razzi sparati e' passato a meno di un chilometro dalla portaerei, che viaggiava in acque internazionali. Nella zona navigavano anche una fregata francese e il cacciatorpediniere Usa Buckley, tutte navi impegnate nel sostegno alle operazioni militari della coalizione che combatte l'Isis in Iraq e in Siria. L'incidente e' avvenuto il 26 dicembre e poco prima la marina iraniana aveva annunciato per radio imminenti esercitazioni con fuoco reale, chiedendo alle navi di evitare la zona. Un portavoce del Comando centrale Usa, comandante Kyle Raines, ha spiegato che l'avvertimento e' stato lanciato solo 23 minuti prima di sparare i razzi. "Al contrario della gran parte delle reciproche azioni professionali, sicure e di routine tra le forze iraniane e la Marina Usa, quanto accaduto non lo e' stato, e va contro gli sforzi tesi ad assicurare la liberta' di navigazione e la sicurezza marittima dei beni comuni globali", ha commentato Raines. (AGI)