Economia

Yahoo: al via dismissioni, tempo fino ad aprile per offerte

(AGI) - San Francisco, 29 mar. - Yahoo ha dato tempo fino ad aprile ai potenziali acquirenti per presentare offerte preliminari per alcune delle sue attivita'. Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti ben informate.
Il colosso decaduto di internet ha bisogno di cedere parte delle sue operazioni per rimettere in sesto un bilancio che al termine del quarto trimestre del 2015 presentava un rosso da 4,43 miliardi di dollari, numeri che hanno costretto l'ad Marissa Meyer ad annunciare il licenziamento del 15% della forza lavoro. Il valore della societa' e' al momento basato in larga parte sulle redditizie quote detenute in Alibaba e in Yahoo Japan laddove il core business delle ricerche online e' considerato ormai di scarso valore, alla luce della forte posizione dominante di Google.
A scegliere cosa sara' dismesso, punto sul quale gli azionisti discordano, sara' pero' il mercato. Nelle lettere ai potenziali acquirenti, Yahoo aveva infatti domandato loro a quali attivita' fossero interessati, nonche' come intenderebbero finanziare l'acquisizione e a quali termini. Alcuni investitori dei quaranta che si sarebbero fatti avanti, sottolinea il Wall Street Journal, hanno mostrato interesse per le attivita' su internet, altri per le quote nelle due partecipate asiatiche. (AGI)
.


29 marzo 2016 ©