Economia

Hitachi Rail Italy: ok primo treno metropolitana Honolulu

(AGI) - Roma, 25 mar. - Hitachi Rail Italy ha terminato l'allestimento del primo dei 20 veicoli a 4 casse previsti per la nuova metropolitana di Honolulu. Dallo stabilimento HRI di Pittsburg, in California, e' infatti partito - destinazione l'isola di Oahu in Hawaii- il veicolo ultimato e arredato. La produzione aveva preso avvio nei mesi scorsi presso la fabbrica di Reggio Calabria, in Italia, dove erano state realizzate e assemblate le strutture cassa, per poi essere completate e dotate di tutte le innovazioni tecnologiche previste. La metro ha infatti la particolarita' di essere driverless, ovvero a guida senza conducente, grazie ai sofisticati sistemi di controllo Ansaldo STS, che guida la Joint Venture Ansaldo Honolulu JV, di cui fa appunto parte HRI che ha in carico la costruzione dell'intero veicolo. La JV ha un contratto con HART (Honolulu Authority for Rapid Transportation) pari ad un valore di oltre 1 miliardo e 300 milioni di dollari. "Cosi' come accaduto per il Frecciarossa1000, la metro di Copenaghen e quella per Milano - ha sottolineato Maurizio Manfellotto, Ceo di Hitachi Rail Italy - continuiamo a consegnare i nostri prodotti rispettando i tempi stabiliti con il cliente. Questo nuovo successo e' un ulteriore passo verso il nostro sviluppo globale. Uno sviluppo che si basa su qualita' e affidabilita', nel massimo rispetto delle esigenze dei nostri committenti". (AGI)
.


25 marzo 2016 ©