Economia

Agol compie 2 anni, progetti per nuova classe dirigente

(AGI) - Roma, 25 mar. - Agol, Associazione di giovani professionisti impegnati nella comunicazione, nel public affairs e nel mondo delle istituzioni, ha festeggiato nella splendida cornice romana della Lanterna di Fuksas i suoi primi due anni. Oltre 400 i partecipanti alla serata che ha riunito professionisti e top manager di diverse generazioni e importanti rappresentanti del mondo istituzionale e politico.Proprio questa e' la formula che ha decretato il successo di Agol: creare occasioni di incontro, dialogo e collaborazione tra giovani, top manager e rappresentanti del mondo governativo, colmando un gap che da tempo caratterizza il Sistema-Paese. In questi due anni, infatti, Agol ha organizzato numerosi incontri con top manager, quali Mauro Moretti di Finmeccanica, giornalisti, intellettuali come Giuliano Da Empoli, e ha allargato il proprio network a Milano, Firenze e Napoli. L'associazione ha anche promosso la prima edizione del "premio Giovani Comunicatori" che ha permesso a diversi giovani professionisti di sviluppare progetti concreti da mettere in pratica all'interno di grandi realta' aziendali quali Coca-Cola e Lottomatica, dando la possibilita' ai vincitori di entrare concretamente nel mondo lavorativo attraverso stage semestrali. Partner importanti che hanno supportato con convinzione un progetto ambizioso gia' pronto per la seconda edizione che quest'anno puo' contare sul supporto della Rai in qualita' di media partner. Per i prossimi mesi, in cantiere c'e' anche un bimestrale dal titolo "News Room" sul quale scriveranno solo under 35 supportati da un comitato di direzione formato dai piu' importanti esponenti del giornalismo e della comunicazione d'impresa. A questo, si aggiunge il progetto della Opinon Leader Academy, la prima scuola di formazione per giovani opinion leader che fornira' strumenti e contatti utili ai giovani che saranno selezionati in tutta Italia. Agol e' un network giovane ma cresciuto molto in fretta e con grandi ambizioni sotto la guida di un presidente, Pierangelo Fabiano, convinto che la strada intrapresa sia quella giusta. "In soli due anni, Agol ha raggiunto traguardi che vanno al di la' delle piu' rosee aspettative - ha sottolineato - e i progetti in cantiere dimostrano che vogliamo crescere ancora, creando altre occasioni di formazione e sviluppo professionale per i giovani, lavorando insieme alle istituzioni e alle aziende che con grande convinzione ci stanno accompagnando in questa straordinaria avventura. Al gruppo iniziale di partner - ha proseguito - si sono aggiunte infatti altre importanti realta' ed e' questa la migliore dimostrazione che anche in Italia i giovani che hanno idee valide e le portano avanti con tenacia e caparbieta' possono trovare l'appoggio e il sostegno di importanti aziende e delle istituzioni". (AGI)
.


25 marzo 2016 ©