Economia

Borse europee: chiudono in calo, pesano barile e stime Bce

(AGI) - Roma, 24 mar. - Le borse europee chiudono in forte calo una seduta condizionata dal calo del prezzo del petrolio e dalla revisione al ribasso delle stime della Bce su crescita e inflazione nell'Eurozona. Preoccupano anche la flessione delle vendite al dettaglio in Gran Bretagna e della fiducia dei consumatori in Germania. Le vendite maggiori non riguardano pero' gli energetici (Total -1,66%, Repsol -1,49%) bensi' le banche, la cui redditivita' non puo' che essere colpita da un rallentamento piu' pronunciato del previsto, soprattutto in un contesto di tassi zero. Tra i ribassi piu' ingenti si segnalano quindi Societe Generale (-4,03%) e Deutsche Bank (-3,73%). Pesante anche ArcelorMittal (-4,65%). L'Ftse 100 di Londra perde l'1,49% a 6.106 punti, il cac 40 di Parigi arretra del 2,13% a 4.330 punti, il Dax di Francoforte scende dell'1,71% a 9.851 punti, l'Ftse Mib di Milano cede l'1,61% a 18.166 punti, l'Ibex di Madrid segna -1,32% a 8.809 punti. (AGI)
.


24 marzo 2016 ©