Economia

Lavoro: Inps, +54% contratti a tempo indeterminato nel 2015

(AGI) - Roma, 16 mar. - Complessivamente, nel 2015, i contratti a tempo indeterminato sono cresciuti di 913.000 unita' rispetto al 2014 (+54%). Lo rileva l'Inps nell'Osservatorio sul precariato.
Nel corso del 2015, il numero complessivo delle assunzioni e' stato pari a 5.527.000, con un incremento di 655.000 unita' rispetto al 2014 (+13%). Le assunzioni a tempo indeterminato sono passate da 1.274.000 nel 2014 a 1.934.000 nel 2015, con un incremento di 660.000 unita' (+52%). Nello stesso arco temporale, le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine e dei contratti di apprendistato sono passate da 401.000 a 654.000, con un incremento di 253.000 unita' (+63%).
Nel 2015, il saldo fra assunzioni e cessazioni e' risultato pari a 563.000 posizioni lavorative (nel 2014 era risultato negativo per 47.000 posizioni). (AGI)
.


16 marzo 2016 ©