Economia

Gb: Osborne taglia stime crescita al 2% nel 2016

(AGI) - Londra, 16 mar. - Il ministro delle Finanze britannico, George Osborne, ha tagliato le stime di crescita del Regno Unito, portandole dal 2,4% al 2% nel 2016. Il ribasso e' legato alle turbolenze dei mercati finanziari. E' quanto prevede il bilancio presentato in Parlamento. Per il 2017 la stima di crescita del Pil viene ridotta dal 2,5% al 2,2%. Osborne in Parlamento fa riferimento a "un pericoloso cocktail di rischi", che include le "le turbolenze sui mercati finanziari, il rallentamento della Cina e l'indebolimento della crescita nei paesi avanzati". (AGI)
.


16 marzo 2016 ©