Economia

Francia: Sncf svaluta gli attivi, perdita record 12,2 mld

(AGI) - Parigi, 11 mar. - Sncf, la compagnia statale delle Ferrovie francesi, ha registrato una perdita netta di 12,2 miliardi di euro nel 2015. Il rosso record, spiega la societa', e' frutto di un'importante svalutazione dei propri attivi, senza la quale il bilancio si sarebbe chiuso con un utile netto di 377 milioni.
"Il risultato netto", ha affermato il presidente Guillaume Pepy, "traduce l'effetto di un ricalcolo tecnico del valore dei nostri attivi, in un contesto di nuova mobilita' in piena evoluzione e dio creazione del gruppo Sncf unificato. Questo ricalcolo non ha alcun impatto sulla nostra liquidita' ne' sul nostro sviluppo al servizio dei nostri clienti e della collettivita'". (AGI)
.


11 marzo 2016 ©