Economia

Ferrari: colloca bond da 500 mln, richieste per 2,7 mld

Milano - Ferrari ha collocato un prestito obbligazionario da 500 milioni di euro, con durata settennale. Alla chiusura del libro ordini, secondo quanto riferiscono fonti del consorzio di collocamento, le richieste erano pari a 2,7 miliardi di euro. Bnp Paribas, Citigroup e Jp Morgan sono i 'bookrunner' dell'operazione, con Banca Imi, Bank of America Merrill Lynch, Credit Agricole, Mediobanca, Societe Generale, Ubs e Unicredit come 'joint bookrunner'. (AGI)
.


09 marzo 2016 ©