Economia

Assofarm alla guida dell'Unione europea farmacie sociali

(AGI) - L'Aquila, 8 mar. - L'Aquilano Venanzio Gizzi e' il nuovo presidente dell'Unione Europea delle Farmacie Sociali (Uefs). E' stato un voto unanime quello che ieri, a Bruxelles, la rappresentanza italiana ha ottenuto nella federazione continentale che raggruppa migliaia di farmacie con scopi mutualistici in otto paesi comunitari. Per la prima volta, nella storia delle farmacie comunali europee, un italiano ricopre la prestigiosa carica al vertice del sistema delle farmacie comunali e premia il lavoro svolto in questi anni da Venanzio Gizzi - presidente Assofarm - a favore ed a tutela degli interessi delle farmacie pubbliche in Italia e, in generale, dei servizi pubblici locali. "Una vittoria tutta italiana, nata dall'impegno collettivo - ha affermato il presidente Gizzi - di oltre 6.500 farmacisti e manager che quotidianamente lavorano nelle strutture farmaceutiche comunali associate ad Assofarm. La Federazione ha ottenuto la guida della Uefs grazie ad un programma nato da esperienze di successo e sperimentazioni coraggiose compiute nel contesto italiano, una risposta netta a chi considera le farmacie comunali un ramo secco della pubblica amministrazione locale". (AGI)
.


08 marzo 2016 ©