Economia

Olio: Pastorelli (Psi), giusto riconoscere citta' di identita'

(AGI) - Roma, 5 mar. - "Il riconoscimento giuridico delle Citta' dell'Olio rappresenterebbe un ulteriore passo in avanti nella tutela di un prodotto cardine dell'agroalimentare italiano. Accolgo, quindi, con soddisfazione l'impegno assunto dal vice ministro Olivero e dalla deputata Mongiello a Trieste di regolarizzare l'attivita' di queste importanti realta'". Lo afferma in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente delle commissioni Ambiente e Anticontraffazione della Camera. "Gia' nell'ultima legge di stabilita' - prosegue il parlamentare socialista - presentai alcuni emendamenti al fine di istituire presso il Mipaaf un registro nazionale delle Citta' di Identita', anche con lo scopo di coinvolgerle nella programmazione delle politiche a supporto delle produzioni agricole e nella pianificazione degli interventi di valorizzazione del Made in Italy. Porta la mia prima firma anche un ordine del giorno, accolto dal governo, che ha l'obiettivo di registrare le Citta' dell'Olio come associazioni costituite per svolgere attivita' di promozione e valorizzazione dei territori e dei relativi prodotti di qualita'. Ritengo, dunque, fondamentale riconoscere ufficialmente al piu' presto il lavoro fatto in questi anni dalle Citta' di Identita' nella salvaguardia e nella promozione del prodotto e dei territori".(AGI)
mal


05 marzo 2016 ©