Economia

Birra: Ab Inbev vende quota Jv cinese SabMiller 1,6 mld dlr

(AGI) - Shangai, 2 mar. - Anheuser-Busch InBev ha deciso di vendere la quota del 49% detenuta da SabMiller in Snow Breweries, principale produttore di birra cinese, al partner locale, China Resources Beer, per 1,6 miliardi di dollari. L'operazione, si legge in una nota, sara' completata "il prima possibile", non appena AbInBev avra' portato a termine la scalata di SabMiller. La decisione, secondo gli analisti, e' stata presa per convincere le autorita' cinesi ad approvare la megafusione. Il colosso che nascera' dai due giganti dalla birra, grande circa tre volte il rivale piu' vicino, controllera' infatti una quota pari al 40% del mercato della birra cinese. La joint venture Snow Breweries e' stata creata nel 1994, ha una quota di circa il 24% in Cina e possiede 98 impianti sparsi per il Paese. AbInbev controlla invece il 15,9% del mercato, con 39 fabbriche. (AGI)
.


02 marzo 2016 ©