Economia

Agricoltura: Martina, in 2 anni settore ha fatto progressi

(AGI) - Roma, 22 feb. - Semplificazione, giovani, innovazione e sostegno al reddito. Queste le parole chiave di due anni di governo Renzi nelle politiche agricole e agroalimentari.
Gli interventi piu' importanti di questi 24 mesi sono stati l'eliminazione dell'Imu e dell'Irap sui terreni per le aziende agricole, le misure di Campolibero per favorire il ricambio generazionale e al Made in Italy agroalimentare, il credito di imposta per le reti d'impresa e il commercio elettronico, passando per le battaglie contro il caporalato e contro l'Italian sounding, per il record toccato dall'export dell'agroalimentare nel 2015 con quasi 37 miliardi di euro e l'esperienza di Expo.
"Abbiamo lavorato con passione e determinazione - ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina - per far crescere ogni giorno di piu' questo settore cruciale della nostra economia, raggiungendo risultati ambiziosi e ponendoci per il futuro obiettivi altrettanto ambiziosi. Abbiamo dispiegato un set di interventi fondamentali, con lo scopo di creare una strategia di insieme da qui ai prossimi anni, rimettendo al centro dell'agenda politica un comparto dinamico e sempre piu' importante anche come sbocco occupazionale per i nostri giovani. Va ricordato il grande lavoro fatto con Expo Milano 2015, metafora di un'Italia che non si ferma davanti alle sfide ma ritrova invece la sua unita' e vince. Con questo spirito guardiamo ai prossimi mesi. Perche' c'e' ancora molto da fare, ma per farlo dobbiamo continuare ad essere una squadra e fare rete. Abbiamo i numeri per farlo. Perche' siamo l'Italia".(AGI)
Bru


22 febbraio 2016 ©