Economia

Venezia: a Palazzo Ducale restauri finanziati da insalate Eataly

(AGI) - Venezia, 16 feb. - Ha preso il via oggi l'intervento di restauro che riporter agli antichi splendori uno degli ingressi monumentali alle sale pubbliche di Palazzo Ducale, situato in sommit alla Scala d?Oro e varcato ogni anno da milioni di visitatori. L'intervento, prima occasione di restauro per il portale cinquecentesco, sar interamente sostenuto dall?imprenditore veneziano Paolo Tamai, titolare dell?azienda ?Gli Orti di Venezia?, in collaborazione con il gruppo Eataly. Tamai si  infatti impegnato a garantire la copertura economica dell?operazione attraverso l a vendita delle insalate fresche, sane e naturali, a marchio ?Gli orti di Venezia per Eataly? gi in distribuzione nei reparti freschi delle sedi Eataly di Torino Lingotto e Lagrange, Pinerolo, Monticello d'Alba, Milano Smeraldo, Genova, Piacenza, Bologna, Forl, Firenze, Roma, Bari. La scala, realizzata su progetto di Jacopo Sansovino, fu ultimata da Antonio Abbondi detto lo Scarpagnino nella seconda met del XVI secolo e venne denominata ?d?Oro? per le fastose decorazioni della volta a botte eseguite in stucco a foglia d?oro e affresco realizzate da Alessandro Vittoria e Giambattista Franco. L?intervento consister principalmente nella pulitura delle superfici dalle patine di sporco accumulatesi nei secoli e rese ancora pi tenaci dai trattamenti manutentivi del passato eseguiti con cere ed oli. L?articolazione tridimensionale dei rilievi, nonch la presenza di numerose miniature a bassorilievo, fanno stimare la durata dei lavori in circa quattro mesi. (AGI)
Ve1/Bru


16 febbraio 2016 ©