Economia

Petrolio: prezzi arretrano a NY, Wti resta sopra 29 dollari

(AGI) - New York, 16 feb. - Il prezzo del petrolio arretra a New York. Il congelamento della produzione ai livelli (record) di gennaio concordato da Russia, Arabia Saudita, Venezuela e Qatar ha smesso di dare impulso agli acquisti. Gli investitori sembrano considerare l'iniziativa insufficiente a limitare gli effetti sulle quotazioni dell'eccesso di offerta che caratterizza il mercato.
Il light crude Wti di New York perde 37 cent a 29,07 dollari al barile, il Brent di Londra cede 55 cent a 32,84 dollari al barile.
.


16 febbraio 2016 ©