Economia

Anteprima Vino Nobile: con 4 mila operatori e' record presenze

(AGI) - Roma, 15 feb. - Dalle degustazioni in Fortezza agli "Aperitivi in Rosso", originali happy hour nelle enoteche del centro storico, fino alle cene a tema nei ristoranti di Montepulciano. Sara' anche per questo che in tre giorni, da sabato a lunedi', l'Anteprima del Vino Nobile ha richiamato nel borgo senese oltre 4 mila tra appassionati e operatori di settore da tutto il mondo per degustare le ultime annate in commercio nei 44 banchi d'assaggio delle relative aziende presenti. Un successo che premia la scelta del Consorzio di aprire, per il secondo anno consecutivo, anche al vasto pubblico degli appassionati, oltre che a quello degli operatori. "Crediamo che sia sempre piu' importante avvicinarsi al consumatore - spiega il Presidente del Consorzio del Vino Nobile, Andrea Natalini - soprattutto nell'ottica di rilanciare un mercato interno che negli ultimi anni si e' dimostrato in crescita proprio nel segmento delle vendite in cantina; i "wine lovers" ormai sono una realta' e l'enoturismo a Montepulciano crea un indotto consolidato e con un potenziale notevole".
Anche quest'anno il voto popolare, espresso dalla folla che ha stipato la Fortezza per la seconda giornata dell'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano, ha deciso l'esito del concorso "le belle vetrine", aperto agli esercizi commerciali che hanno allestito i propri spazi espositivi in tema enologico.
Al termine di un testa a testa che si e' protratto per tutto lo scrutinio, ha prevalso il negozio di piante e fiori "Il Fiordaliso" la cui titolare, Marina (gia' abbonata alle prime posizioni del contest), ha creato una vetrina in cui le essenze floreali sono state abbinate a bottiglie di Vino Nobile e ad oggetti vintage, che ricordano la giovinezza, che hanno evidente convinto i wine-lovers. Numerosi anche i richiami al tema dell'amore, immancabile vista la concomitanza con la festa di San Valentino.
Il Fiordaliso si e' cosi' aggiudicata una ricca fornitura di Vino Nobile precedendo il negozio di alimentari La Madia, secondo classificato come nel 2015. Terzo gradino del podio ex-equo per il Bar Debby e la Gioielleria Bernardini. Dieci gli esercizi commerciali ammessi al round decisivo da una commissione formata dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese e dalla Pro Loco di Montepulciano, le due associazioni titolari del concorso. Alla premiazione hanno preso parte la vice-Presidente della "Strada", Simona Fabroni Ruggeri, la Presidente della Pro Loco Franca Salerno, il coordinatore del Consorzio del Vino Nobile Paolo Solini e Franco Rossi, Assessore al Sistema Montepulciano. Lo stesso Rossi, in precedenza, ha presentato il libro "Il vino nella storia. Dalla Bibbia al Vino Nobile", fresco di stampa per l'Anteprima. L'interessante ed inedito percorso attraverso millenni di ricerche sulle fasi produttive di questa straordinaria bevanda e' stato illustrato da Antonio Sigillo, co-autore dell'opera insieme a Mario Morganti.
Un altro segnale della vivacita', anche imprenditoriale, che il mondo del vino innesca sul territorio e' dimostrato dalle novita' presentate durante l'Anteprima. Lo studio Andrea Comunicazione di Sinalunga lancia il progetto Wineboxart che consiste nella stampa diretta di immagini, loghi, scritte su scatole portabottiglie di legno pregiato. Il processo - assolutamente innovativo - abbina una lavorazione artigianale con quella industriale ed il prodotto si distingue perche' la stampa avviene direttamente sul supporto naturale di cui riprende dunque tutte le caratteristiche. L'assenza di un supporto intermedio fa si che del legno si possano avvertire, al tatto, il calore e le venature, sensazione che rinnova il concetto tradizionale di scatola porta-vino.
L'Anteprima ora si avvia al momento clou con il programma di giovedi' 18 febbraio che si aprira' alle con le degustazioni comparative per i giornalisti (oltre 150 da tutto il mondo), mentre l'annata sara' presentata alle ore 11, con l'assegnazione delle stelle, alla presenza del Presidente del Consorzio del Vino Nobile, Andrea Natalini e del Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi. In questa occasione un evento particolare, la presentazione per la prima volta del nuovo marchio del Consorzio del Vino Nobile. (AGI)
Bru


15 febbraio 2016 ©