Economia

Le Borse tentano il rimbalzo, Milano a +2,7%

Milano -  Mercato azionario ampiamente positivo a meta' seduta, con la quota che dopo una mattinata volatile si e' stabilizzata su un solido rialzo. L'indice Ftse Mib segna un +2,74% a 16.205 punti, All Share sul +2,43%. Piazza Affari fa meglio delle altre borse europee sulla spinta dei titoli con maggior peso sul listino come Eni e le banche. Eni (+4,3%) beneficia della ripresa del prezzo del greggio. Su anche Tenaris (+6,48%), mentre Saipem cede il 5,59% dopo la chiusura dell'aumento di capitale. Tra le banche, favorite nel rialzo dopo i buoni conti di Commerzbank, spicca il +8,3% del Banco Popolare, che potrebbe chiudere l'aggregazione con Bpm (+4,6%) in una decina di giorni secondo l'a.d. Saviotti. Su anche Unicredit (+7,3%), Intesa (+2,7%), Bper +5,1%. Monte Paschi perde il 4,8%. Tra le altre blue chip Cnh guadagna il 5,1%, Exor il 3,4%. UnipolSai +10,70% dopo l'approvazione dei conti 2015. Tutte in rialzo in apertura. Banca Mps sospesa -9,8%. (AGI)


12 febbraio 2016 ©