Economia

Italia-Iran: si apre conferenza sul commercio a Teheran

09/02/2016 12:09

(AGI/IRNA) - Teheran, 9 feb. - Al via la conferenza sul commercio tra Italia e Iran: il meeting (per il nostro paese e' presente una delegazione molto folta di 310 persone di 197 aziende), segue la visita di due settimane fa del presidente Hassan Rouhani nel nostro Paese.
Per l'Iran sono presenti Abbas Akhondi, Ministro dello sviluppo urbano, Mahmoud Hojjati Ministro dell'agricoltura e viceministro del petrolio Amir-Hossein Zamani-Nia. Per l'Italia partecipano Maurizio Martina, ministro dell'Agricultura e Graziano Delrio, ministro dei Trasporti. Sono attese in particolare firme per accordi in vari settori, in particolare in quello dell'energia e del petrolio. Il Ministro iraniano dell'Agricoltura Jihad Mahmoud Hojjati ha riferito che sono tre le intese di cooperazione che dovrebbero essere firmate oggi, e che sono relative alle tecnologie dei macchinari e all'industria del cibo nonche' alla promozione del settore privato. "Iran e Italia - ha detto - sono in ottima sintonia per quanto riguarda lo sviluppo di aree agricole e siamo consapevoli entrambi delle potenzialita' che ognuno di noi e' in grado di offrire". Stesso atteggiamento positivo da parte del settore privato dei due paesi, che entrambi faranno del loro meglio per conoscere le potenzialita' economiche l'uno dell'altro. (AGI)

Pit


09 febbraio 2016 ©