Economia

Migranti: Italia a Ue, la crisi e' "evento straordinario"

Bruxelles - La crisi dei rifugiati e' da considerare "un evento straordinario fuori dal controllo degli Stati membri": e questo, come si legge nel testo che l'Italia ha chiesto di inserire nei documenti dei Ventotto sul fondo da 3 miliardi per la Turchia, "e' in linea" con la dichiarazione della Commissione che "riconosce che i contributi nazionali al fondo per la Turchia non saranno tenuti in conto per il calcolo dei deficit nazionali sotto il patto di Stabilita' e crescita". "L'Italia - si legge nella dichiarazione italiana - crede che gli sforzi fatti dagli Stati nella gestione della crisi eccezionale dei migranti debbano essere adeguatamente riconosciuti dalla Commissione europea in tutte le possibili dimensioni". In particolare, l'Italia ha chiesto che siano scorporati dal calcolo del deficit tutti i costi affrontati per l'emergenza migranti dall'inizio della crisi della Libia. (AGI) 


03 febbraio 2016 ©