Economia

Bce: Draghi, senza nostre misure crescita piu' bassa

01/02/2016 18:59

(AGI) - Bruxelles, 1 feb. - Le misure di politica monetaria decise dalla Bce nell'estate 2014 "sono state molto efficaci": lo ha sottolineato, nel suo intervento al Parlamento europeo, il presidente dell'istituto centrale Mario Draghi. "Hanno portato a un miglioramento dell'economia su ampia base, stimolato il credito e sostenuta la ripresa Eurozona". Infatti, ha aggiunto, "senza queste misure la zona euro si sarebbe trovata in una conclamata deflazione e la crescita sarebbe stata piu' bassa". La Bce, ha ricordato Draghi, ha deciso lo scorso dicembre di agire di nuovo, sulla base di due elementi. "Primo, abbiamo osservato che le misure attuate dall'estate 2014 sono state molto efficaci. Lo stimolo monetario ha portato a un ampio miglioramento delle condizioni dei finanziamenti, ha stimolato il credito, e ha sostenuto la ripresa nell'Eurozona". Il secondo punto riguarda invece il fatto che "senza un aumento dello stimolo quantitativo, c'era un rischio concreto che la data entro la quale l'inflazione sarebbe tornata al livello inferiore ma vicino al 2% sarebbe stata ancora una volta rinviata oltre ogni definizione di medio termine". Ecco perche', lo scorso dicembre, la Bce ha deciso di "ricalibrare la nostra posizione di politica monetaria".
.


01 febbraio 2016 ©