Economia

Russia: rublo in picchiata, record negativo su dollaro

21/01/2016 08:42

(AGI) - Mosca, 21 gen. - Continua la discesa del rublo, che oggi, nella prima mezz'ora di contrattazioni alla Borsa di Mosca, ha perso il 4% del suo valore su euro e dollaro. Il biglietto verde si e' impennato, superando gli 84 rubli (84,81) cosa che non succedeva dai tempi della crisi del 1998, come ricordano le agenzie economiche. Il cambio con l'euro ha toccato quota 92,55, superiore del 4,4% al livello della chiusura delle contrattazioni ieri. Il record negativo del rublo sull'euro e' pero' ancora lontano: si tratta del valore di 100,74, raggiunto il 16 dicembre del 2014. Gli esperti non si aspettano per oggi interventi da parte della Banca centrale. "Qualsiasi intervento non puo' fermare la causa dell'indebolimento del rublo che e' il calo dei prezzi del petrolio", ha spiegato il campo economista di Ing Dmitri Poelevoi, secondo il quale la Banca centrale sta monitorando la situazione ma agira' solo in caso si crei panico sui mercati e tra la popolazione. (AGI)
.