Economia

Borsa in rialzo con Eni e Telecom, +1,15%, banche in calo

19/01/2016 12:05

(AGI) - Milano, 19 gen. - Un mercato azionario volatile e condizionato dalla debolezza dei titoli bancari riesce comunque a segnare un buon rialzo a meta' seduta, cercando di rimanere in scia alle borse europee oggi molto positive. L'indice Ftse Mib segna un +1,15% a 18.901 punti, All Share sul +1,07%. Il listino dopo aver raggiunto anche un massimo del +2,5% ha visto azzerare i guadagni a seguito della pressione sulle banche, per poi ripartire all'insu'. Bene Eni (+2,9%), Enel (+1,3%), Snam (+1,3%). Telecom guadagna il 3,9% su indiscrezioni dopo l'incontro di ieri tra il governo e la Cdp. In ripresa Fiat con un +2,5%, Ferrari (+4,1%), bene il lusso e i tecnologici. Di tutt'altro segno l'andamento dei bancari, ancora offerti dopo che ieri la Bce ha chiesto informazioni sul portafoglio dei crediti in sofferenza. Unicredit cede il 2,6%, Ubi l'1,5%, Bpm l'1,1%. Male Bper (-4,6%) e Banco Popolare (-8,1%), Monte Paschi e' sospesa dopo un altro forte calo superiore al 10%. (AGI)
.