Economia

Gdo: Gruppo Selex, +3% le vendite della private label

11/01/2016 16:54

(AGI) - Roma, 11 gen. - Nonostante la battuta d'arresto segnata dal comparto delle private label nel 2015, le Marche del Distributore del Gruppo Selex hanno realizzato un giro d'affari al consumo superiore a 750 milioni di euro, con una crescita del + 3% delle vendite rispetto al 2014, con picchi superiori al 10% nelle linee specialistiche come l'alto di gamma, il biologico e la gamma salutistica. Complessivamente, l'assortimento delle Marche del Distributore del Gruppo Selex, presente anche quest'anno con un suo stand alla Fiera Marca di Bologna (13 e 14 gennaio), copre le piu' importanti categorie merceologiche con oltre 5.000 referenze suddivise tra prodotti Selex (piu' di 3.000), prodotti Vale (l'altra marca del Gruppo, 1.100 articoli), proposte Su' e Vanto, le due linee dedicate al canale cash & carry, e Prodotto Risparmio. A questi vanno aggiunte le linee a marchio di fantasia, da Le Vie dell'Uva, selezione di vini del territorio italiano, a Le Bonta' del Pasticciere, ad Armonia & Benessere, dedicata alla cura e alla bellezza, alla piu' recente Storie di Gastronomia. Per comunicare i valori e i punti di forza dei suoi brand, Selex ha pianificato, a partire da febbraio 2016, un'importante campagna istituzionale che coinvolgera' i principali media e ha lanciato il nuovo sito "prodottiselex.it" dove i consumatori troveranno tutte le informazioni e le novita' sulle linee e sui prodotti. La segmentazione dell'offerta, insieme al continuo aggiornamento dell'assortimento di base, hanno consolidato il successo delle Marche del Gruppo Selex, apprezzate anche per l'attualita' delle proposte e la continua ricerca per ottimizzare il rapporto qualita'-prezzo. Come la linea Vivi Bene Senza Glutine Selex, studiata per chi soffre di celiachia, il marchio Natura Chiama Selex, per i comparti dell'ortofrutta a filiera controllata e del biologico, o le proposte salutistiche contrassegnate dal marchio Vivi Bene Selex. Aree sempre piu' premiate dai consumatori e molto spesso non ancora presidiate dall'industria di marca, cui invece Selex, terzo distributore italiano con una quota di mercato superiore all'11%, dedica importanti risorse. Nel corso dell'anno, si e' ulteriormente affermata anche la linea Saper di Sapori, che comprende prodotti di alta gamma e tipicita' legate al territorio. Un'altra tendenza, quella della riscoperta della tradizione in tavola, che Selex ha saputo interpretare proponendo un centinaio di specialita' esclusive, frutto di antiche lavorazioni artigianali. "Intercettare i cambiamenti in atto nelle abitudini di consumo e negli stili alimentari e' alla base del nostro impegno quotidiano - afferma Maniele Tasca, Direttore Generale del Gruppo Selex - Oggi siamo tutti piu' attenti al benessere e all'ambiente che ci circonda. Cerchiamo cibi naturali, biologici ed etici. E Selex, con le sue linee specialistiche, vuole garantire risposte adeguate a queste nuove istanze, mettendo a disposizione della clientela prodotti dalle elevate caratteristiche qualitative, ma sempre a prezzi accessibili". Nel 2015 anche il marchio Il Gigante e' entrato a far parte della gestione delle Marche del Distributore di Selex. Obiettivo per il 2016 e' quello di raggiungere la totale sovrapposizione e allineamento del marchio Il Gigante all'offerta Selex. "Fattori premianti delle nostre proposte sono soprattutto la qualita' e la sicurezza - sottolinea Luca Vaccaro, Direttore Marche del Distributore del Gruppo Selex - ottenute attraverso un rigoroso piano di analisi (oltre l'80% degli alimentari viene sottoposto a controlli almeno una volta all'anno, con oltre 20.000 parametri analitici monitorati) e un programma di 'assaggi' effettuati da un panel di consumatori rappresentativi della popolazione italiana".
.