Economia

Bce: Praet, non c'e' piano B per rialzare inflazione

06/01/2016 12:07

(AGI) - Bruxelles, 6 gen. - La Bce non ha un piano B sugli stimoli all'economia per rialzare l'inflazione. Lo sostiene Pater Praet, membro dell'esecutivo dell'Eurotower, intervistato dal settimanale belga Knack. "Non c'e' un piano B, c'e' un'unico piano" e cioe' quello attuale. A dicembre l'inflazione dell'Eurozona resta ferma all 0,2% annuale, ben lontana dal target del 2%. "Se stampi moneta - spiega Praet - l'inflazione sale sempre. Ma se i prezzi del petrolio e delle materie prima crollano e' piu' difficile far aumentare l'inflazione". Mario Draghi ha fatto sapere che il piano di acquisti della Bce da 60 miliardi di euro al mese verra' esteso di sei mesi, fino a marzo del 2017 e potrebbe essere ulteriormente allungato. Praet ritiene che la Bce non andra' oltre questi interventi. "Penso che l'attuale politica continuera' almeno fino al 2017 e anche oltre, se necessario". "Senza queste misure della Bce - aggiunge - saremmo entrati i depressione, ne sono certo. La Bce ha fatto la sua parte, ma la politica monetaria non puo' risolvere tutti i problemi". (AGI)

.