Giubileo

Papa: nei conventi il peccato di Giuda

21/01/2016 07:52

(AGI) - CdV, 21 gen. - "Quante volte, anche nelle comunita' religiose, per gelosia si uccide con la lingua! Le chiacchiere uccidono". Papa Francesco ha ripetuto questa denuncia nell'omelia di oggi alla Domus Santa Marta, dove pero' ha accennato anche ai moventi di questi 'quasi-omicidi'. "L'invidia - ha detto - e' un brutto peccato. Il cuore dell'invidioso soffre e porta alla morte degli altri". Non solo, Bergoglio, secondo quanto riporta su Twitter l'Osservatore Romano, ha accostato a Giuda i religiosi mestatori: "anche Gesu' - ha detto infatti il Papa - e' stato consegnato per invidia. La gelosia e l'invidia sono l'inizio di tanti peccati". (AGI)
.