Cronaca

Giubileo: Fondazione Sacra Famiglia, "presidio di solidarieta'"

Roma - La Fondazione Sacra Famiglia compie 120 anni e la chiesa e' stata scelta dall'arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, come chiesa giubilare. La Onlus e' una realta' in cui operano 1.800 dipendenti e che offre ogni anno servizi socio-sanitari a 10mila persone, ha spiegato il direttore generale, Paolo Pigni. Dall'inaugurazione dell'Anno Santo a oggi, la Fondazione ha ospitato quasi 2mila pellegrini. "E' un luogo che puo' dare molto, in termini di relazioni umane, di senso della vita", ha sottolineato Pigni. La Sacra Famiglia, nelle sue 15 sedi, si occupa di assistenza a disabili gravi, autistici, anziani non autosufficienti affetti da Alzheimer e demenza senile, ma anche bambini", ha aggiunto Pigni. "Il primo giugno la Fondazione compie 120 anni di storia e abbiamo organizzato numerose attivita' come mostre fotografiche e spettacoli teatrali", ha raccontato il direttore generale, "abbiamo messo in piedi una compagnia con gli ospiti del centro affetti da Sla o vittime di incidenti stradali e abbiamo realizzato un primo spettacolo al teatro Giglio di Inzago (Milano)". Dieci ospiti del centro residenziale disabili di via Boccaccio hanno interpretato il giallo comico 'Mi girano le ruote', spettacolo frutto del laboratorio teatrale iniziato lo scorso anno, curato dal comico di Zelig Claudio Batta e dall'educatore Paolo De Gregorio. Dal 2014, la Fondazione di Cesano Boscone gestisce anche tre centri per rifugiati. (AGI) 


08 marzo 2016 ©