Cronaca

Ciclone "Davide" fino a domani, poi arriva la primavera

Roma - Il ciclone Davide continua a portare tempo perturbato con pioggia e neve a bassa quota sull'Italia. Lo fara' su gran parte delle regioni fino a mercoledi' 9, poi arriva l'alta pressione. La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica che fino a domani l'Italia centro-settentrionale e parte del Sud saranno influenzate dalle piogge portate dal ciclone Davide. Martedi' una bassa pressione si formera' sul mar Ligure per poi spostarsi sul Tirreno e quindi al Sud con piogge che dal Nordest si porteranno su tutto il Centro e gran parte del Sud entro mercoledi'. La neve scenderà fin sopra i 300 metri in Emilia e sulle Alpi orientali, ma potrebbe comparire anche su alcune zone della pianura emiliana. Piogge e temporali su Toscana, Umbria, Lazio, anche con locali brevi grandinate.


Nasce Zeus 2016 HD, nuovo sistema previsione ilMeteo.it

Da giovedi' l'alta pressione delle Azzorre iniziera' a conquistare il Centro-Nord con sole prevalente e clima piu' mite, le piogge interesseranno ancora il Sud. Sara' dal weekend che la Primavera investira' l'Italia con sole pieno e caldo: temperature in graduale aumento su tutte le regioni e con valori massimi che supereranno i 15/16° su gran parte delle nostre regioni. Il bel tempo continuera' anche per l'inizio della prossima settimana, ma intorno al 15/17 marzo il tempo potrebbe tornare ad avere caratteristiche invernali con un nuovo ingresso di venti freddi provenienti dalla Russia. (AGI) 


08 marzo 2016 ©