Cronaca

Trovata morta la prof scomparsa, tre fermi

(AGI) - E' stato ritrovato nel Canavese il cadavere di Gloria Rosboch, l'insegnante di Castellamonte scomparsa lo scorso 13 gennaio.

Il luogo del ritrovamento sarebbe a pochi chilometri di distanza dalla casa in cui la donna viveva insieme agli anziani genitori. 

I carabinieri hanno fermato l'ex allievo dell'insegnante, Gabriele Defilippi, la madre e Roberto Obert, 53 anni, ritenuti coninvolto nell'omicidio.

La donna sarebbe stata strangolata. Il suo corpo sarà analizzato dal medico legale, che dovrà chiarire le cause del decesso.

Domattina alle 10, al comando provinciale dei carabinieri di Torino, si terrà una conferenza stampa.

La Procura di Torino indagava da tempo sulla presunta truffa ai danni della donna, che nel settembre 2015 aveva presentato denuncia nei confronti dell'ex allievo a cui aveva consegnato 187 mila euro con la promessa non mantenuta di una vita felice insieme.

Nei giorni scorsi la procura di Ivrea aveva aperto un fascicolo per omicidio a carico di ignoti. (AGI)

 


19 febbraio 2016 ©