Cronaca

Clima mite rallenta epidemia di influenza

Roma - E' stato raggiunto il picco dell'epidemia di influenza stagionale nel nostro Paese, un'epidemia quest'anno particolarmente blanda viste le temperature più alte della media. Lo rende noto l'Istituto Superiore di Sanità nel suo bollettino settimanale InfluNet. L'incidenza la scorsa settimana è stata pari a 5,45 casi per mille abitanti, con 331mila nuovi casi di influenza registrati. In tutto, dall'inizio dell'epidemia stagionale, sono quasi due milioni (per l'esattezza un milione 975mila) gli italiani messi "ko" da febbre e dolori articolari. La fascia di età più colpita è quella dei bambini: tra 0 e 4 anni l'incidenza è pari a 17,69 casi per mille, mentre tra 5 e 14 anni è di 13,83. Le regioni più colpite dal virus sono Trentino, Marche, Piemonte e Basilicata. (AGI)
.


13 febbraio 2016 ©