Cronaca

Fiera Vicenza presenta i nuovi fucili da caccia e sportivi

Roma - Conto alla rovescia per l'apertura, sabato alla Fiera di Vicenza, di HIT 2016, esposizione delle ultime novita' nel campo dei fucili da caccia e sportivi, significativo segmento del made in Italy. A fare da traino, i prodotti dedicati all'attivita' venatoria e tutto cio' che contraddistingue il mondo della caccia e delle attivita' all'aria aperta. FIdC, ARCI Caccia e ANUUMigratoristi saranno presenti con uno stand unitario, il 396 del padiglione 7, per la terza stagione consecutiva.

Qui i presidenti nazionali e i dirigenti saranno a disposizione per fornire indicazioni e dare risposte sull'attivita' svolta e informazioni sui servizi piu' in generale o sulle coperture assicurative venatorie ed extravenatorie definite unitariamente per arricchire la qualita' e l'assistenza offerte ai soci delle tre Associazioni.Federcaccia e ARCI Caccia saranno presenti anche attraverso lo spazio di accoglienza di "UNA" la Fondazione neo costituita che le vede impegnate insieme a CNCN, Universita' ed altre Associazioni ed Enti per accrescere la consapevolezza tra i cittadini italiani (e non solo) dell'importanza della costruzione di una filiera ambientale che coinvolga tutti i portatori d'interesse di buona volonta' con l'obbiettivo di una sempre migliore tutela della biodiversita' attraverso una gestione condivisa di territorio, ambiente e fauna. Simpatica e nuova l'accoglienza di "UNA" con "Orso Marsican Show", spettacolo itinerante per bambini che si svolgera' il 13 e il 14 alle 11:00 presso lo stand Federcaccia, ARCI Caccia e-ANUUMIgratoristi.

Da non perdere poi lo spazio dedicato alla falconeria, allestito sempre presso lo stand, dove per tutta la durata della manifestazione fieristica si alterneranno i falconieri delle diverse associazioni con i loro splendidi rapaci. Federcaccia Vicenza e Ufficio Avifauna Migratoria FIdC organizzano per sabato alle ore 14.30 presso la sala 8.0.6, hall 8 un convegno sul monitoraggio degli uccelli migratori nei valichi prealpini e sui risultati delle ricerche intraprese da Federcaccia mediante l'utilizzo dei radiocollari nella migrazione delle beccacce, delle alzavole e dei turdidi, al quale prenderanno parte tecnici ed esperti del settore. A concludere i lavori, l'europarlamentare e vice presidente dell'Intergruppo Biodiversita', Ruralita' e Caccia, Renata Briano. Domenica dalle 9.30 alle 13.30, HALL 7.1 Sala 7.1.2B, ARCI Caccia terra' il convegno "Vicenza chiama? ARCI Caccia risponde - Un anno di lavoro per la caccia. Risultati e buoni propositi da realizzare".

Su questo tema dopo l'apertura dei lavori affidata al Coordinatore Sergio Sorrentino, Vice Presidente Nazionale Coordinatore delle Regioni Meridionali, e l'introduzione di Giuliano Ezzelini Storti, Vice Presidente Nazionale Coordinatore delle Regioni Settentrionali, alle ore 10 e 15 e' previsto l'intervento dell' onorevole Maurizio Zipponi, Presidente Comitato Scientifico Fondazione UNA, a cui seguira' quella di Gian Luca Dall'Olio, Presidente FIdC. Seguiranno gli interventi programmati dei rappresentanti dell'ARCI Caccia nelle Regioni e le conclusioni del presidente nazionale ARCI Caccia Osvaldo Veneziano. (AGI) 


11 febbraio 2016 ©