Cronaca

Regeni: domani salma in Italia, pm avvia rogatoria

05/02/2016 13:28

Roma - E' previsto per domani in tarda mattinata, salvo cambi di programma, il rientro in patria della salma di Giulio Regeni, il 28enne ricercatore friuliano morto al Cairo nei giorni scorsi. E nella stessa giornata il corpo sarà sottoposto a una nuova autopsia (all'Istituto di medicina legale della Sapienza) su ordine della Procura di Roma che si accinge a nominare i consulenti per l'accertamento  tecnico. Oggi intanto saranno in Egitto gli specialisti del Ros e dello Sco per acquisire le prime informazioni utili all'indagine, che il procuratore Giuseppe Pignatone ha affidato al pm Sergio Colaiocco. Si procede per il reato di omicidio a carico di ignoti ma gli inquirenti, intenzionati a stabilire un contatto diretto con la Procura del Cairo per fare chiarezza sulla vicenda il piu' rapidamente possibile, sono già al lavoro per una rogatoria internazionale. (AGI)


05 febbraio 2016 ©