Cronaca

Migranti, scomparsi 10mila minorenni, 5mila in Italia

31/01/2016 14:07

Londra - Almeno 10.000 migranti minorenni non accompagnati sono scomparsi dopo il loro arrivo in Europa. Lo riferisce il Guardian citando Europol e precisando che circa 5.000 bambini sono scomparsi in Italia. Di altri 1.000 si sono perse le tracce in Svezia. "Non tutti sono sfruttati dai criminali, alcuni potrebbero essersi riuniti ai familiari, semplicemente non sappiamo dove sono", ma sta di fatto che "esiste una sofisticata infrastruttura criminale che prende di mira i migranti" e si teme che molti siano finiti proprio nelle mani di trafficanti di esseri umani, ha ammesso Brian Donald, un funzionario dell'agenzia europea che combatte il crimine nell'Unione. Secondo Save The Children i minorenni non accompagnati entrati in Europa lo scorso anno sono 26.000, ma secondo Europol il 27% circa del milione di persone arrivate in Europa nel 2015 sono minorenni. "Stiamo parlando di 270.000 bambini", ha quantificato Donald. A ottobre funzionari di Trelleborg, nella Svezia meridionale, avevano rivelato che 1.000 bambini rifugiati non accompagnati arrivati nella citta' un mese prima erano scomparsi. Nel Regno Unito il numero dei minori non accompagnati scomparsi e' raddoppiato nel corso dell'ultimo anno, ricorda il Guardian. Donald ha confermato inoltre che Europol ha le prove che alcuni bambini arrivati in Germania e in Ungheria sono stati sfruttati sessualmente. "In Germania e in Ungheria ci sono prigioni dove la stragrande maggioranza dei detenuti e' stata arrestata per reati legati alle attivita' criminali che ruotano intorno ai migranti", ha detto. (AGI) 

(31 gennaio 2016)