Cronaca

Crollati 3 piani di un palazzo a Roma, nessuna vittima - Foto - Video

Roma - Paura a Roma per il crollo di un palazzo sul lungotevere Flaminio nelle vicinanze dello stadio Olimpico. Durante la notte sono crollati tre piani di uno stabile di sei. Non ci sono vittime né feriti. A quanto si apprende, il palazzo dove vivono dieci nuclei familiari era stato sgomberato dopo accertamenti tecnici. Sul posto sono al lavoro squadre dei vigili del fuoco che stanno operando per mettere in sicurezza l'area. Non si conoscono ancora esattamente le cause del crollo. Il crollo dovrebbero essere avvenuto intorno alle 4 di questa mattina.

L'esperto: chi ristruttura si guardi da 'scorciatoie'

Vai alla galleria fotografica

Il commissario Tronca sul luogo del crollo

 

 

Pesanti potranno essere i disagi dovuti al traffico. Tanto che i vigili urbani della Capitale hanno predisposto un piano. "A seguito del crollo parziale del palazzo in piazza G. Da Fabriano, si legge in una nota - si è resa necessaria la chiusura di Lungotevere Flaminio, in particolare nel tratto che va da Piazza Gentile da Fabriano Ponte a Ponte duca D'Aosta (Stadio Olimpico): l'area e' stata interdetta alla circolazione veicolare, e sono state istituite opportune chiusure del tratto interessato. Per limitare al massimo l'intenso traffico che si potra' verificare".

Guarda il video

Per questo "la Polizia Locale invita i cittadini a percorrere strade alternative, in particolare è opportuno deviare il percorso: per i veicoli che provengono da sud, ossia da Lungotevere delle Navi, spostarsi prima possibile verso il quartiere Prati attraversando il Tevere o dall'altro lato (Belle Arti / Flaminia/Parioli/ Auditorium). Per veicoli che provengono da Nord (Ponte Milvio) spostarsi prima possibile sul lato di Via di Tor di Quinto/Stadio Olimpico. (AGI)

(22 gennaio 2016)