Cronaca

Incidente metro Cagliari: sindaco, il mio pensiero va ai feriti

Cagliari - "Il mio pensiero in questo momento va a coloro che sono rimasti feriti, che mai avrebbero immaginato, recandosi a scuola o al lavoro, di vivere un incidente di questo tipo". L'ha dichiarato il sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, che stamattina ha effettuato un sopralluogo sulla linea della metropolitana, dov'e' avvenuto l'incidente che ha provocato decine di feriti tra cui almeno tre gravi. "Nella sfortuna", ha aggiunto il primo cittadino, "la fortuna ha voluto che non ci siano state vittime, almeno a quanto sappiamo finora, e che comunque nessuno sia in pericolo di vita". Il sindaco che ha parlato a lungo con tecnici e con il comandante della polizia municipale ha confermato che al momento e' prematuro fare ipotesi sulle cause dell'incidente: "Occorre attendere l'esame delle scatole nere prima di poter fare una qualche ipotesi". Zedda si e' soffermato poi sulla sicurezza della linea. "Occorre accelerare i lavori, gia' finanziati, per il raddoppio della linea", ha sottolineato il primo cittadino, "in modo da assicurare una maggiore e ulteriore sicurezza perche' va incentivato il trasporto pubblico. Incidenti come questo possono determinare una paura, che peraltro e' infondata, nei confronti di mezzi che di norma, invece, sono i piu' sicuri". (AGI)

(19 gennaio 2016)