Cronaca

Messina di nuovo senza acqua, frane minacciano condotta

11/01/2016 14:45

Messina - La condotta di Fiumefreddo che porta acqua a Messina e' di nuovo minacciata dagli smottamenti all'altezza di Forza d'Agro'. L'arrivo di nuove piogge, previste per i prossimi giorni, potrebbero ulteriormente aggravare la situazione. L'Amam, l'azienda meridionale acqua Messina, corre ai ripari prevedendo alcuni interventi per salvaguardare le tubature ed evitare che Messina precipiti, ancora una volta, nell'emergenza idrica come gia' accaduto nei mesi scorsi. L'azienda ha previsto l'interruzione dell'erogazione dell'acqua per 24 ore, il tempo necessario per gli interventi a Forza d'Agro': "Per eseguire i lavori purtroppo si dovra' provvedere ad interrompere l'erogazione idrica- spiega Leonardo Termini, presidente dell'Amam- in quanto essendo una condotta a 15 atmosfere, le perforazioni per le strutture di consolidamento potrebbero creare qualche problema alle tubature e quindi nocumento agli operatori". L'acqua potrebbe mancare in determinati orari gia' dalla prossima settimana, ma ci sara' il tempo per riempiere i serbatoi, mentre nelle zona piu' alte, quelle maggiormente penalizzate, si faranno arrivare delle autobotti. Sui tempi di realizzazione dell'opera Termini assicura che "i lavori inizieranno nel minor tempo possibile, abbiamo gia' presentato i progetti a tutti gli enti ad eccezione del Genio Civile al quale sara' presentato tra domani e dopodomani". Infine Termini auspica che i lavori vengano eseguiti contestualmente con il bypass dell'Alcantara. (AGI) 

(11 gennaio 2016)