Cronaca

Donna muore sulla A1, gravi anche le bimbe

11/01/2016 13:53

Frosinone - Una donna originaria di Merate è rimasta uccisa in un gravissimo uincidente stradale sulla A1, in prossimità di Frosinone. Gravi anche le due figlie, di due anni e sette mesi, e il marito, che viaggiavano con lei. La donna, un'ufficiale della Marina Militare ad Augusta in Sicilia, come il marito, era Lea Norma Bottacini.  In base a una prima ricostruzione degli agenti della sottosezione A1 della Polizia Stradale di Frosinone, l'auto sulla quale viaggiava la famiglia avrebbe improvvisamente perso il controllo, forse per un colpo di sonno del conducente. Una carambola mortale che non ha lasciato scampo il giovanissimo ufficiale. La famiglia tornava da Bolzano dove aveva trascorso qualche giorno in visita ai tanti mercatini di Natale.

Lea Norma Bottacini era esperta elicotterista della Marina Militare, e in passato anche atleta di pattinaggio di figura di buon livello nazionale. Dopo aver trascorso un periodo di allenamenti a Milano, la Bottacini si e' ritirata per entrare nel 2004, all'eta' di 20 anni, nell'Accademia Navale dove ha iniziato gli studi per diventare ufficiale pilota. Mentre il brevetto per pilotare aerei ed elicotteri lo ha conseguito negli Stati Uniti. (AGI)

(11 gennaio 2016)