Cronaca

Cameron contro i 'mostri' dell'edilizia popolare

10/01/2016 10:33

(AGI) - Londra, 10 gen. - In un'operazione tesa a migliorare le condizioni di vita di chi abita in enormi condomini di edilizia popolare, il premier britannico David Cameron ha reso noto che il governo del Regno Unito procedera' all'abbattimento di almeno 100 edifici considerati troppo brutti e inabitabili: una vera e propria 'guerra' ingaggiata contro i mostri architettonici.
Il programma dell'esecutivo britannico di abbattimento e di ricostruzione di alloggi migliori costera' ai contribuenti almeno 140 milioni di sterline, quasi 187 milioni di euro al cambio attuale. Il piano e' stato annunciato dallo stesso Cameron con un editoriale comparso sul Sunday Times e il progetto vero e proprio sara' presentato domani.
In Italia, le Vele di Scampia, a Napoli, protagoniste anche del film 'Gomorra' di Matteo Garrone, per anni sono state indicate come esempi di degrado, ma non si e' mai riusciti a risanarle completamente (AGI)
.