Cronaca

L'influenza ha guastato il Capodanno a 100mila italiani

07/01/2016 18:08

(AGI) - Roma, 7 gen. - Nella settimana di Capodanno sono stati 100mila gli italiani messi ko dall'influenza stagionale. In tutto dall'inizio dell'epidemia sono 746mila i malati, ancora pochi visto l'inverno avanzato. Sono i dati dell'Istituto Superiore di Sanita' nel rapporto settimanale InfluNet. Contrariamente agli altri anni, nella settimana a cavallo tra vecchio e nuovo anno l'incidenza e' ancora ai livelli di base, pari a 1,64 casi per mille assistiti, ed in tutte le regioni e' sotto la soglia epidemica tranne in Piemonte, Trentino, Lazio, Campania, Sardegna e Basilicata. Come sempre, ad ammalarsi di piu' sono i bambini: nella fascia 0-4 anni l'incidenza schizza a 5.59 casi per mille, scendendo a 2,04 nella fascia 5-14 e a 1,68 nella fascia 15-64 anni. Negli ultimi 11 anni solo in due occasioni arrivati a gennaio si riscontrano livelli di incidenza cosi' bassi: nella stagione 2005-2006 e in quella 2009-2010, che pero' fu anomala per via dell'influenza A che causo' un anticipo del picco, che si ebbe a dicembre
.