Cronaca

Usa: azioni Smith & Wesson in volata dopo stretta armi Obama

05/01/2016 20:47

(AGI) - Washington, 5 gen. - Ha messo le ali ai titoli di Smith & Wesson, il piu' importante produttore di pistole a livello mondiale, la stretta sulle armi annunciata da Barack Obama. Le azioni Smith & Wesson hanno accelerato in Borsa con un guadagno del 12%, a quota 26,30 dollari. La societa' ha previsto un'impennata delle vendite, con una corsa agli acquisti prima dell'entrata in vigore di restrizioni. Smith & Wesson ha registrato un aumento delle vendite dopo la strage di San Bernardino, in California, segnalando il tutto esaurito per i modelli di pistola piu' in voga e annunciado per il trimestre che terminera' a fine gennaio vendite comprese tra 175 e 180 milioni di dollari, in rialzo rispetto alla precedente stima di 150-155 milioni.
.