Cronaca

Le spoglie di padre Pio a Roma

CdV - Tra un mese le spoglie di Padre Pio partono per il Vaticano. La traslazione per il Giubileo, da San Giovanni Rotondo alla volta di Roma avra' luogo il 3 febbraio. Il rientro il 14 febbraio dopo una sosta di tre giorni (dall'11) a Pietrelcina (Benevento), paese natale del santo oggi piu' venerato in Italia.

A Roma l'urna con il corpo fara' tappa alla Basilica di San Lorenzo al Verano dove riposano il beato Pio IX e il servo di Dio Alcide De Gasperi.

A San Lorenzo al Verano sara' portato nello stesso giorno anche il corpo di San Leopoldo Mandic, che partira' invece da Padova.

Il 4 febbraio saranno venerati insieme entrambi questi due grandi santi cappuccini impegnati nel ministero della confessione e per questo indicati da Papa Francesco come testimoni del Giubileo della Misericordia. Il giorno dopo, 5 febbraio, le due urne saranno portate nella chiesa giubilare di San Salvatore in Lauro (dove in questi giorni e' esposto il "Bambinello" del presepe donato da Padre Pio all'attore Carlo Campanini) e da li' in processione a San Pietro.

Il 6 febbraio ci sara' poi un'udienza speciale di Francesco ai Gruppi di preghiera, ai dipendenti di Casa Sollievo e ai fedeli della diocesi di Manferdonia, Vieste, San Giovanni Rotondo. Il 9 e' prevista invece una concelebrazione in San Pietro con e per i frati cappuccini di tutto il mondo.

Mentre il 10, mercoledi' delle ceneri, sempre in San Pietro, si terra' una solenne liturgia nella quale il Papa conferira' il mandato ai mille "missionari della misericordia", sacerdoti indicati dai vescovi per una rinnovata e intensa pastorale delle confessioni durante il Giubileo. (AGI)