Cronaca

Algeria, sequestrata grande quantita' tritolo

04/01/2016 20:45

(AGI) - Algeri, 4 gen. - L'esercito algerino ha rinvenuto e
sequestrato oggi 31 chilogrammi di tritolo nella provincia
nordoccidentale di Sidi Bel Abbes. Lo ha annunciato il
dipartimento della Difesa nazionale. Nel dipartimento di
Boumerdes, nel nord del paese, le forze di sicurezza hanno
invece scoperto e distrutto una mina e sei cannoni
artigianali. Nella provincia di Tamanrasset nel sud del
paese e' invece stato sequestrato un mitragliatore
Kalashnikov, tre caricatori e diversi proiettili. Nella zona
di Biskra, nel nord ovest dell'Algeria e' stato invece
fermato un uomo in possesso di un'arma da fuoco e di
munizioni.
In seguito ai recenti attentati di Parigi e di Tunisi, avvenuti rispettivamente lo scorso 13 e 24 novembre 2015, le autorita' algerine hanno aumentato le misure di sicurezza e le operazioni antiterrorismo. Il piu' recente grave episodio terroristico nel paese nordafricano risale al 17 luglio scorso ad Ain Defla, dove un attacco rivendicato da al Qaeda nel Maghreb islamico (Aqmi) ha causato la morte di nove militari. L'Algeria ha visto un costante aumento delle attivita' terroristiche dal 2011, con l'infiltrazione di diversi gruppi affiliati ad al Qaeda dalla Libia dopo la caduta del regime di Muhammar Gheddafi a cui si aggiunge la profonda preoccupazione per l'avanzata dello Stato islamico nelle citta' libiche di Sirte e Derna.
Proprio per aumentare la cooperazione nella lotta al terrorismo a dicembre Algeri ha ospitato la riunione dei capi delle polizie africane evento che ha portato alla creazione del Fondo di cooperazione della polizia africana (Afripol). L'incontro di Algeri, cui hanno partecipato i rappresentanti di piu' di quaranta paesi africani e le organizzazioni regionali e internazionali, ha contribuito a creare il quadro giuridico di Afripol per entrare nella sua fase operativa, in programma nel 2016. Al fine di dare concretezza a questa forza di polizia, che mira a raggiungere velocemente il livello delle entita' continentali e internazionali esistenti ispirate all'Interpol, l'Algeria ha offerto una sede a questa organizzazione. Situato sulle alture di Algeri, a Ben-Aknoun, la sede dell'Afripol e' stata inaugurata a margine della riunione dal ministro delle Comunita' interne e locali, Noureddine Bedoui in presenza di tutti i partecipanti al vertice.(AGI)

.