Cronaca

Papa, mi arrabbio ma non mordo. Sgridare fa male

31/12/2015 12:13

(AGI) - CdV, 31 dic. - "Sgridare un altro e' come dare una coltellata: non fa bene sgridare. Anche io mi arrabbio, ma non mordo. Arrabbiarsi fa male non solo alle altre persone, ma a te stesso, avvelena te stesso". Papa Francesco ha risposto cosi' ad una domanda nel corso dell'incontro con i 6 mila "pueri cantores" che partecipano ad un raduno in Vaticano. "C'e' gente - ha detto il Papa - che ha l'anima amara, che vivono arrabbiati. Sembra che tutte le mattine si lavano i denti con l'aceto per essere cosi' arrabbiati. C'e' gente che e' cosi', e' una malattia".
Secondo Francesco, "l'abitudine di arrabbiarsi, di gridare, di sgridare gli altri e' un veleno". Personalmente, ha confidato ai piccoli coristi di 19 paesi presenti in Aula Nervi, "quando mi arrabbio mi aiuta pensare a tutte le volte che ho fatto arrabbiare gli altri". "Questo mi rasserena un po', mi fa diventare un po' piu' tranquillo", ha continuato Bergoglio annunciando che il suo proposito per l'anno nuovo "e' pregare di piu'"
.