Cronaca

Isis: Anonymous, attentato sventato in Italia era a Firenze

31/12/2015 18:03

Roma - Un possibile attentato dell'Isis è stato sventato da Anonymous a Firenze. Lo afferma lo stesso collettivo hacker che in un video afferma che il 25 dicembre aveva ricevuto una segnalazione da un profilo twitter collegato ai vertici dello Stato Islamico, dove "era in corso una prima comunicazione su un possibile obiettivo italiano già stabilito e apparentemente pronto per essere colpito. Questo breve messaggio privato - rende noto Anonymous - in quel momento indicava che Firenze sarebbe stata un obiettivo entro Capodanno". Dunque Anonymous "si è subito attivato per tentare di sventare questo attacco, che comunque risultato reale o falso non può essere sottovalutato tenendo conto dei soggetti che ne stavano parlando".

Anonymous continua sottolineando di aver inscenato "una talpa all'interno dello stato islamico sfruttando lo stesso account accreditato e facendo credere che qualche fratello infedele ad Allah avrebbe comunicato agli italiani il giorno del giudizio di dio, così impedendo che questo attacco venisse attuato". Anonymous - continua nel messaggio - agisce dietro un computer, non imbraccia armi e non tollera la violenza, non cerca fama e potere, non dobbiamo dare conto a forze di polizia e governi. "Il nostro compito - conclude - è quello di impedire le comunicazioni tra i terroristi e disturbare i loro piani, anche se questo può comportare rischiare la propria vita". (AGI)

(31 dicmbre 2015)
.