Cronaca

Immigrati: altro naufragio al largo Tunisia, decine morti

10/07/2015 09:17
(AGI) - Palermo, 10 lug. - Un altro naufragio di immigrati sie' verificato, questa volta al largo della Tunisia. Loriferisce il sito tunisino d'informazione "Kapitali", secondocui i corpi di una decina di vittime sono stati recuperati damotovedette della Guardia costiera tunisina e trasportati aEl-Ketef, porto nella regione meridionale del Paese nondistante dal confine con la Libia. Una ventina di altri corpisono stati avvistati nella zona, dov'e' affondataun'imbarcazione salpata dalle coste libiche e diretta versol'Italia. Lo scorso 5 luglio nella stessa zona meridioanledella Tunisia, nei pressi di El-Bibane, erano stati ritrovatiin mare i corpi di cinque immigrati. La strage in Tunisia giunge meno di 24 ore dopo quellaavvenuta ieri al largo delle coste della Libia, dove la nave"Dattilo" della Guardia costiera italiana ha ripescato le salmedi dodici immigrati finiti in mare da un gommone semiaffondatoe ha tratto in salvo altre 106 persone che si trovavanosull'imbarcazione. Con questi, sono 823 in totale i profughisoccorso nella della giornata di ieri dalla Guardia costieraitaliana in otto diversi interventi di salvataggio. (AGI).