Cronaca

Obama, problema rifugiati e' frutto del caos in Libia

22/04/2015 09:00
(AGI) - Washington, 22 apr. - Il flusso di rifugiati dallaLibia e' il frutto "del caos" creato "dai conflitti tribali edalle diversita' religiose in quel paese". Lo ha detto BarackObama nel corso di un'intervista al network Msnbc. "Dobbiamoavere ben presente -ha aggiunto il presidente americano- che ilMedio Oriente e il Nord Africa stanno attraversando cambiamentoche non vedevamo da una generazione. Credo che il mondoislamico debba avviare un processo di espulsionedell'estremismo, come quello prodotto dallo Stato islamico".Intanto il governo di Tripoli, non riconosciuto dalla comunita'internazionale, si e' detto "pronto a cooperare con l'Unioneeuropea nel contrasto "all'immigrazione illegale e alterrorismo, minacce alla sicurezza dell'area" ma "a condizione"che tale cooperazione "avvenga nella cornice del rispetto dellasovranita' dello Stato di Libia". Lo afferma l'agenzia libicaufficiale Lana sul proprio sito in lingua inglese riferendo diuna riunione del governo presieduto dal presidente a interimKhalifa Al-Ghawail.